Palazzo Benzon

Da Venicewiki, il wiki di Venezia

Versione del 00:34, 22 nov 2011, autore: Gabriele (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione corrente (diff) | Versione più recente → (diff)

Informazioni

Hai una foto? Aggiungila!

Indirizzo San Marco 3927- San Beneto

Palazzo Benzon è una costruzione seicentesca, sopraelevata nel medio Ottocento e ancora rimaneggiata agli inizi del Novecento.

Il palazzo è celebre perché tra la fine del Settecento e l’inizio dell’Ottocento fu sede del salotto animato dalla Contessa Marina Querini Benzon. Qui si riunivano i più celebri artisti e letterati del tempo tra cui Lord Byron, Pindemonte e Foscolo.

In origine, al piano terreno aveva un alto portale con arco a tutto tondo con, per ciascun lato, un finestrino rettangolare e, sopra, un altro con arco a tutto tondo, a costruire una versione alquanto particolare sul modello della serliana. Per ogni lato del gruppo centrale si aprivano due finestrini rettangolari. Il mezzanino aveva quattro altre finestre più grandi aperte in asse con quelle del piano terreno. Sopra il portale del piano nobile vi era una quadrifora e delle monofore in asse con i finestrini sottostanti. Tutte queste aperture avevano archi a tutto tondo e il poggiolo. Sul tetto si apriva un grande abbaino con quattro finestrini rettangolari e copertura a capanna.

Nel 1897 l’edificio venne sopraelevato con la costruzione di un secondo piano nobile con finestre uguali a quelle del piano inferiore. Sul tetto venne costruita la terrazza, ancor oggi visibile.

All’inizio del Novecento invece, è stata completamente trasformata la serliana del piano terreno, unificando i finestrini laterali del portale che sono diventati grandi finestre con arco a tutto tondo. Oggi ospita abitazioni private.

Mappa

MAP 45.435598,12.331456