Scultura Esterna - Cannaregio

Da Venicewiki, il wiki di Venezia

(Differenze fra le revisioni)
Versione corrente (12:50, 10 ott 2018) (modifica) (annulla)
 
Riga 629: Riga 629:
|-
|-
|CN 72
|CN 72
-
|
+
|[[Immagine:CN 72.jpg|200px]]
|'''[[Leone di San Marco|Leone Marciano]]''', Pietra Aurisina, cm. 100x100. [[Leone di San Marco]] ad altorilievo.
|'''[[Leone di San Marco|Leone Marciano]]''', Pietra Aurisina, cm. 100x100. [[Leone di San Marco]] ad altorilievo.
|[[Rio di San Marcuola]]
|[[Rio di San Marcuola]]

Versione corrente

Per dare uno schema alla Scultura erratica si prenderà come riferimento l'opera di Alberto Rizzi, Scultura esterna a Venezia, Stamperia di Venezia Editrice, 1987.
L'opera si divide per Sestieri ed ad ogni elemento viene fornito un numero progressivo che ricalca quello di Alberto Rizzi, una immagine recente, una scheda di presentazione con lo stato di conservazione, l'anagrafico di riferimento dove trovare l'oggetto.
Vista la numerosa presenza di elementi facenti parte della scultura esterna, si provvederà a suddividere ulteriormente i Sestieri in due sezioni, con circa lo stesso numero di elementi nella prima come nella seconda parte.

Num. progress. Immagine Descrizione Luogo di esposizione Anagrafico
CN 1 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 40x40. Scudo a targa (Pisani) sormontato da celata con svolazzi laterali e cimiero a busto di giovane uomo; rilievo in comparto quadrilobato con bordo dentellato. Rio Terà Lista di Spagna Cannaregio 119
CN 2 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 100x100. Scudo a targa (Pisani?) sormontato da elmo a becco di passero con cercine e cimiero e attorniato da ricchi svolazzi a fogliame; comparto mistilineo, quadrato con lobi lievemente inflessi, dal bordo dentellato. Scritta: CHONOSSIERL'HOMO. Rio terrà Lista di Spagna Cannaregio 132
CN 3 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 35. Scudo sagomato (Da Lezze) con bordo decorato a fogliame. Rio terrà Lista di Spagna Cannaregio 134 a
CN 4A Due Patere, Marmo greco, cm. 30. A sinistra: aquila che becca sul collo leporide sottostante retrospicente, in corsa. Rio Terà Lista di Spagna Cannaregio 228-29
CN 4B Due Patere, Marmo greco, cm. 30. A destra: quadrupede, felino o canide, con testa volta all'indietro ed estremità della coda in bocca. Rio Terà Lista di Spagna Cannaregio 228-29
CN 5 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 60x45. Scudo accartocciato, arma scalpellata, sorretto da busto d'angelo e affiancato in basso da fogliame. Lo scudo era originariamente gotico e fu trasformato in modi manieristici. Lo scomparto è cuspidato con borsa dentellato. Salizada San Geremia Cannaregio 314
CN 6 Tabernacolo, Pietra d'Istria, cm. 109x58. Nicchia rettangolare con timpano triangolare e mensola curvilinea. Salizada San Geremia Cannaregio 326
CN 7 Patera, Marmo greco, cm. 40. Aquila che ghermisce sottostante leporide retrospicente, largo bordo concavo. Fondamenta de Ca' Labia Cannaregio 330
CN 8 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 7. Piccolissimo scudo sagomato (Priuli) Fondamenta Savorgnan Cannaregio 344
CN 9 Tabernacolo, Marmo di Verona, cm. 98x74. Tabernacolo a nicchia rettangolare con ripiano e tettoietta in pietra d'Istria. La grata in ferro è coeva. Scritta: AVE / MARIA / 1793 Calle de la Misericordia Cannaregio 363
CN 10 Simbolo di Confraternita, Pietra d'Istria, cm. 30. Emblema della Scuola Grande di San Rocco. Calle Pesaro Cannaregio 389
CN 11 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 20. Scudetto tra ovale e accartocciato (Lin). Rielo Cannaregio 447
CN 12 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 60. Scudo tra sagomato e accartocciato (Civran). Rielo Cannaregio 447
CN 13 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 100x70. Scudo accartocciato, l'arma era probabilmente applicata con quattro borchie di cui si individuano i fori, con svolazzi laterali. Fondamenta Savorgnan Cannaregio 465
CN 14 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 70x45. Scudo a mandorla (Cendon) entro scomparto rettangolare con bordo listellato. Scritta:"'CENTONIA FAM. NOB. OLIM ROM. PARM. Q. EX QUA PATA ET VENE. CIVIL. MCCCCXXXVII'", parzialmente illeggibile. Fondamenta Savorgnan Cannaregio 534
CN 15 Stemma, Pietra d'Istria, cm 75x50. Scudo a targa(Morosini?), sormontato da celata con cercine e cimiero a testa di cane e contornato da svolazzi: è compreso in edicola centinata lombardesca. Fondamenta Savorgnan Cannaregio 535
CN 16 Rilievo, Pietra d'Istria, cm 30x10. Cristo (o Santo?) reggente croce (sotto è cartello con scritta scalpellata). Rio de la Crea Cannaregio 541
CN 17 Statua con Tabernacolo, Legno policromato e marmo, cm. 137x104. Pietà. Il Cristo è di proporzioni molto ridotte a quelle della Vergine. sullo sfondo di alzata di tabernacolo. Scritta: V(IRGO) (DOL)OROSA sul basamento. Fondamenta San Giobbe Cannaregio 579 - 579 a
CN 18 Tabernacolo con Statua, Pietra d'Istria e Marmo, cm. 140x75. Tabernacolo ottocentesco a profonda nicchia centinata, contorno in pietra d'Istria e grata in ferro battuto di cui forse la parte superiore è settecentesca. Sulla chiave di volta è una testa di angioletto (di riporto) e dentro la nicchia è una Madonna dell'Immacolata Concezione su nubi con due cherubini Fondamenta San Giobbe Cannaregio 618
CN 19 Bassorilievo, Pietra d'Istria, cm 63x46. Sc.:"OFFERTA PER LA LVMINARIA / DE LA MADONA / MDLXXXVI". Fondamenta San Giobbe, Scuola della Beata Vergine della Pietà Cannaregio 619
CN 20A 2 Stemmi, Pietra d'Istria, h. cm 40. Scudi a testa di cavallo (Moro) sormontati da corno dogale (nello scudo a dx le bande mancano, dovevano essere solo dipinte). Cristoforo Moro, Doge (1462-71) lasciò ogni suo avere alla chiesa di S.Giobbe (nel suo presbiterio ebbe sepoltura). Campo San Giobbe, Chiesa di San Giobbe Cannaregio
CN 20B 2 Stemmi, Pietra d'Istria, h. cm 40. Scudi a testa di cavallo (Moro) sormontati da corno dogale (nello scudo a dx le bande mancano, dovevano essere solo dipinte). Cristoforo Moro, Doge (1462-71) lasciò ogni suo avere alla chiesa di S.Giobbe (nel suo presbiterio ebbe sepoltura). Campo San Giobbe, Chiesa di San Giobbe Cannaregio
CN 21 Stemma, Pietra d'Istria, cm 50x35. Scudo gotico (Moro) sormontato da corno dogale e affiancato agli angoli in basso da due rosette (lo stemma si riferisce al doge Cristoforo Moro) Campo San Giobbe, Campanile della chiesa. Cannaregio
CN 22 Monogramma Eucaristico, Pietra d'Istria, cm 32. Calle de le Canne Cannaregio 652 A


CN 23 Stemma, Pietra d'Istria, cm 70x70. Scudo gotico (Amadi), sormontato da angelo benedicente e reggente con mano velata globo; lo scudo affiancato da ricco fogliame, è in comparto dal bordo dentellato e avente cuspide depressa. Fondamenta San Giobbe Cannaregio 655
CN 24 Stemma, Pietra d'Istria, cm 70x70. Scudo a targa (Amadi) entro comparto quadrilobato dal bordo plurisagomato e con archetti inflessi. Fondamenta San Giobbe Cannaregio 659
CN 25 Stemma, Pietra d'Istria, cm 83x52. Scudo gotico (Gonella) sormontato da angelo a mezzo busto e attorniato da fogliame; comparto superiorm. ad arco ribassato e con bordo dentellato. Fondamenta San Giobbe Cannaregio 679
CN 26A 2 Scomparti con tre stemmi, Pietra d'Istria, cm 70x200. Lastre con cornicetta a listello e gola, contenenti ciascuna tre scudi accartocciati di uguali dimensioni e foggia. (Erizzo, Valier? Labia?, Donà). Canale di Cannaregio, Ponte dei Tre Archi, faccia verso il Ponte delle Guglie Cannaregio
CN 26B 2 Scomparti con tre stemmi, Pietra d'Istria, cm 70x200. Lastre con cornicetta a listello e gola, contenenti ciascuna tre scudi accartocciati di uguali dimensioni e foggia (Contarini ?, Savorgnan? Renier?, ..., Battaglia ?) / (Belloni a des.). Canale di Cannaregio, Ponte dei Tre Archi, faccia verso il Ponte delle Guglie Cannaregio
CN 27A 2 Scomparti con tre stemmi, cm 70x200. Lastre con cornicetta a listello e gola, contenenti ciascuna tre scudi accartocciati di uguali dimensioni e foggia(Contarini ?, Savorgnan? Renier?, scudo inquartato, Battaglia (?) / Belloni (a des.). Canale di Cannaregio, Ponte dei Tre Archi, faccia verso la laguna Cannaregio
CN 27B 2 Scomparti con tre stemmi, cm 70x200. Lastre con cornicetta a listello e gola, contenenti ciascuna tre scudi accartocciati di uguali dimensioni e foggia. A) Stemmi Erizzo, Valier o Labia, Donà (a sin.); B) Stemmi Contarini (?), Savorgnan, scudo inquartato, Battaglia (?) / Belloni (a des.). Canale di Cannaregio, Ponte dei Tre Archi, faccia verso la laguna Cannaregio
CN 28 Scomparto con sei stemmi, Pietra tenera, cm 90x90. Scudi accartocciati allineati su due registri; da sin. in alto (in senso orario): Foscarini, Donà, Dandolo, Bragadin? Pizzamano?, Bon, Contarini. Canale di Cannaregio. Ponte dei Tre Archi, faccia verso la laguna. Cannaregio
CN 29 Stemma, Pietra d'Istria, cm 60x60. Scudo sagomato entro comparto quadrato con cornicetta piatta. Fondamenta San Giobbe Cannaregio 690
CN 30A 2 frammenti di fregio, Marmo greco, cm 10x30. Fr.o di archivolto con rosette. Fondamenta San Giobbe Cannaregio 690 e 701
CN 30B 2 frammenti di fregio, Marmo greco, cm 10x30. Fr.o di archivolto con rosette. Fondamenta San Giobbe Cannaregio 690 e 701
CN 31 Stemma, Pietra d'Istria, cm 70x45. Scudo sannitico. Fondamenta San Giobbe Cannaregio 691
CN 32 Stemma, Pietra d'Istria, cm 40x25. Scudo gotico (nell'impresa leone rampante) in comparto lacunoso sul lato sin. Fondamenta San Giobbe Cannaregio 701
CN 33 Stemma, Pietra d'Istria, h. cm 30. Scudo sagomato (Tiepolo). Calle dei Vedei Cannaregio 1042
CN 34 Chiave di volta, Pietra d'Istria, h. cm 45. Testa muliebre reimpiegata in arco non originario. Rio del Batelo Cannaregio 1045 B
CN 35 Simbolo di confraternita, Pietra d'Istria, diam. cm 30. Emblema della Scuola di S.Rocco con sigla e bastone a incavo e cornicetta dentellata. Rio del Batelo Cannaregio 1104
CN 36A 2 Stemmi, Pietra d'Istria, cm 170x80. Scudi accartocciati (arma già dipinta) sormontati da elmo a cancello con drago a testa umana come cimiero e attorniati da svolazzi formanti volutine. Fondamenta de Cannaregio Cannaregio 1105
CN 36B 2 Stemmi, Pietra d'Istria, cm 170x80. Scudi accartocciati (arma già dipinta) sormontati da elmo a cancello con drago a testa umana come cimiero e attorniati da svolazzi formanti volutine. Fondamenta de Cannaregio Cannaregio 1105
CN 37 Tabernacolo, Pietra d'Istria, cm 80x60. Semplice nicchia quadrata con architrave sagomato e ripiano (dell'originaria grata restano solo i cardini) contenente rovinatissima icona cinquecentesca italo-greca raffigurante la Madonna Madre della Consolazione. Fondamenta de Cannaregio Cannaregio 1249
CN 38 Stemma, Pietra d'Istria, cm 35x25. Scudo a mandorla entro comparto con foglie agli angoli in basso. Fondamenta de Cannaregio Cannaregio 1250
CN 39 Frammento di fregio, Marmo greco, cm 10x300. Rosette alternate a foglie stelliformi entro tondi. Fondamenta de Cannaregio Cannaregio 1257
CN 40 a 4 Patere, Marmo greco, diam. cm 35. Due uccelli controdorso coi becchi congiunti. Fondamenta de Cannaregio Cannaregio 1257
CN 40 b 4 Patere, Marmo greco, diam. cm 30. Aquila che becca sul capo uccello sottostante. Fondamenta de Cannaregio Cannaregio 1257
CN 40 c 4 Patere, Marmo greco, diam. cm 30. Due uccelli controdorso coi becchi congiunti. Fondamenta de Cannaregio Cannaregio 1257
CN 40 d 4 Patere, Marmo greco, diam. cm 30. Aquila che becca sul capo uccello sottostante. Fondamenta de Cannaregio Cannaregio 1257
CN 41 a 2 Patere, Marmo Greco diam. cm 30. A sin.: due uccelli (aquile?) controdorso, coi capi convergenti, beccanti foglie apicali di palmizio cruciforme interposto. Fondamenta de Cannaregio Cannaregio 1291
CN 41 b 2 Patere, Marmo Greco diam. cm 30. A des.: leone che azzanna sulle cosce quadrupede (ovino?) in corsa. Fondamenta de Cannaregio Cannaregio 1291
CN 42 Stemma, Pietra d'Istria, h. cm 40. Scudo sagomato (Da Pozzo?). Fondamenta de Cannaregio Cannaregio 1291
CN 43 Stemma, Pietra d'Istria, h. cm 40. Scudo sagomato partito (Superchio/Avanzo). Fondamenta de Cannaregio Cannaregio 1292
CN 44 Frammento di fregio, Marmo Greco, cm 10x30. Leporide con foglia in bocca e foglia con frutto entro racemi. Campiello del Rabbia Cannaregio 1344
CN 45 Patera, Marmo greco, diam. cm 35. Aquila frontale ad ali spiegate ("gigliate") con testa volta a sin. e foglia sospesa al becco, Il rapace tiene la sola zampa di des. sopra leporide atterrato col capo rivolto in alto. Calle del Canton Cannaregio 1376
CN 46 Simbolo di confraternita, Pietra d'Istria, diam. cm 50. Emblema della Scuola di S.Rocco entro corona di alloro. Calle dei Ormesini Cannaregio 1451 A
CN 47 Stemma, Pietra d'Istria, cm 100x65. Scudo accartocciato (Zanolli) sormontato da elmo a cancello con aquila ad ali spiegate per cimiero e attorniato da svolazzi ad ampie volute; sul lato superiore è cartiglio con all'estremità sinistra la raffigurazione del Sole. Sc.: "SEMPER EADEM" (nel cartiglio). Sotto lo stemma "CHA ZANOLI" Cannaregio
CN 48A 2 Stemmi, Pietra d'Istria, cm 60x50. Scudi accartocciati (Boldù?) sormontati da elmo a cancello con svolazzi e ornati in basso da nastri. Campiello Briani Cannaregio 1494 - 1499
CN 48B 2 Stemmi, Pietra d'Istria, cm 60x50. Scudi accartocciati (Boldù?) sormontati da elmo a cancello con svolazzi e ornati in basso da nastri. Campiello Briani Cannaregio 1494 - 1499
CN 49 Monogramma eucaristico, Pietra d'Istria, cm 35x35. Calle da Mosto o Balbi dai Colori Cannaregio 1531
CN 50 Stemma, Pietra d'Istria, cm 40x30. Scudo accartocciato entro comparto rettangolare scantonato in alto. Sc.: "I / Z" Calle da Mosto o Balbi dai Colori Cannaregio 1537
CN 51 Crocifisso, Pietra d'Istria, h. cm 31. Opera forse già facente parte di un altorilievo (*tabernacolo "a cassetta" non è più presente) Calle Correra Cannaregio 1544
CN 52 Frammento di rilievo, Pietra d'Istria, cm 20x30. Aquila ad ali spiegate, forse resto di uno stemma Labia (o simbolo della Scuola di S.Giovanni Evangelista) Canale di Cannaregio Cannaregio 1555
CN 53 Stemma?, Pietra di Nanto, diam. cm 35. Scudo rotondo? (impresa non identificabile). Canale di Cannaregio Cannaregio 1558
CN 54A 2 frammenti scultorei, Pietra d'istria, h. cm 15. Due teste di leoni in luogo di gocciolatoi ma forse già appartenenti a mensole di balcone gotico. Canale di Cannaregio Cannaregio 1558
CN 54B 2 frammenti scultorei, Pietra d'istria, h. cm 15. Due teste di leoni in luogo di gocciolatoi ma forse già appartenenti a mensole di balcone gotico. Canale di Cannaregio Cannaregio 1558
CN 55 Tondo scalpellato, Pietra d'Istria, diam. cm 30. Tondo con bordo a dentelli forse già contenente scudo a targa. Campo San Leonardo Cannaregio tra 1559 e 1572
CN 56 Stemma, Pietra d'Istria, diam. cm 30. Scudo a testa di cavallo (interzato in fascia) Sc.: "A / J". Corte Mazor Cannaregio 1621
CN 57A 2 Frammenti di fregio, Marmo greco, cm 8x150. Fr.i dello stesso fregio, decorato a racemi. Corte Mosto Cannaregio 1669
CN 57B 2 Frammenti di fregio, Marmo greco, cm 8x150. Fr.i dello stesso fregio, decorato a racemi. Corte Mosto Cannaregio 1669
CN 58 Stemma, Pietra d'Istria, cm 53x40. Scudo sagomato (Memmo) con nastri laterali entro riquadro con cornicetta piatta. Calle del Cristo Cannaregio 1679-84
CN 59 Altorilievo, Pietra d'Istria, h. cm 40. S.Ermagora a mezza figura con una mano levata e l'altra reggente baculo pastorale. Sc.: "S.HERMACORAS" (sul basamento). Calle del Cristo Cannaregio 1690
CN 60 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 35x30. Scudo sagomato (Grimani) Calle dei preti Cannaregio 1711-13
CN 61 Simbolo di Confraternita, Pietra d'Istria, cm.35. Mano aperta, emblema della Scuola di San Giovanni Battista, in tondo bordato a toro. Si riferisce alla reliquia del Battista custodita nella Chiesa di San Marcuola. Piscina del Cristo Cannaregio 1718
CN 62 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 35. Scudo gotico, arma troncata. Calle dei Preti Cannaregio 1723
CN 63 Statua, Pietra d'Istria, cm 60. S. Ermagora o S. Fortunato a figura intera, reggente libro. Campiello drio Ca' Emo Cannaregio Chiesa di San Marcuola
CN 64 a Stemma e Bassorilievo, Pietra d'Istria, cm. 50x70. A destra, scudo gotico, Gritti, appeso e sostenuto da due uomini inginocchiati con copricapo a punta. Scomparto con bordo a guscio e listello. Canal Grande Cannaregio 1758
CN 64 a Stemma e Bassorilievo, Pietra d'Istria, cm. 50x70. A Sinistra, cane seduto con collare. Scomparto con bordo a guscio e listello. Canal Grande Cannaregio 1758
CN 65 Patera, Marmo greco, cm. 30. Due colombacei controverso con becchi congiunti. Ca' Gatti Casazza Cannaregio 1760
CN 66 Patera, Marmo greco, cm. 30. Leone che azzanna sui lombi piccolo quadrupede andante. Ca' Gatti Casazza Cannaregio 1760
CN 67 Patera, Marmo greco, cm. 25. Canile con testa rivolta all'indietro ed estremità della coda in bocca. Ca' Gatti Casazza Cannaregio 1760
CN 68 Altorilievo mutilo, Pietra d'Istria, 70x90. Aquila frontale e nimbata ad ali spiegate. Ca' Gatti Casazza Cannaregio 1760
CN 69 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 50. Scudo accartocciato, interzato in banda, sostenuto da perno. Ca' Gatti Casazza Cannaregio 1760
CN 70 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 55x45. Scudo gotico, impresa scalpellata, retto da angelo e affiancato in basso da fogliame, entro comparto dal bordo dentellato. Calle seconda del Cristo Cannaregio 1792
CN 70 a Frammento architettonico, Pietra d'Istria, cm. 25. Capitello gotico di colonna, collocato rovesciato. Campiello del Pegoloto Cannaregio 1800
CN 71 Stemma Pietra d'Istria, cm. 40. Scudo a testa di cavallo (Foscarini) in tondo bordato a toro. Campiello del Pegoloto Cannaregio 1802
CN 72 Leone Marciano, Pietra Aurisina, cm. 100x100. Leone di San Marco ad altorilievo. Rio di San Marcuola Cannaregio 1805
CN 73 Leone Marciano, Pietra d'Istria, cm. 30x50. Leone andante in Bassorilievo, con muso frontale e libro aperto. Scritta: DOMUS ECCLESIE (sic) SA[NCTI] MARCI VENETIA[RUM] Campiello del Boter Cannaregio 1824
CN 74 a Cinque Patere, Marmo greco, cm. 20. Due uccelli controverso con becchi congiunti. Rio de San Girolamo Cannaregio 1864
CN 74 b Cinque Patere, Marmo greco, cm. 30. Aquila che becca sul capo leporide sottostante retrospicente. Rio de San Girolamo Cannaregio 1864
CN 74 c Cinque Patere, Marmo greco, cm. 25. Busto di uomo al centro, con braccio appoggiato al petto, attorniato da due uccelli controverso, coi capi volti all'indietro e sovrastante altra coppia di volatili, addossati e beccanti fogliame centrale. Rio de San Girolamo Cannaregio 1864
CN 74 d Cinque Patere, Marmo greco, cm. 20. Aquila che ghermisce leporide sottostante. Rio de San Girolamo Cannaregio 1864
CN 74 e Cinque Patere, Marmo greco, cm. 25. Aquila che becca sul capo uccello sottostante. Rio de San Girolamo Cannaregio 1864
CN 74 Cinque Patere. Rio de San Girolamo (Ca' Loredan-De Gheltoff) Cannaregio 1864
CN 75 Cesendelo, Pietra d'Istria, cm. 60x30. Nicchietta centinata, contornata da fascia, entro comparto rettangolare. Rio de la Misericordia Cannaregio 1866
CN 76 StemmaPietra d'Istria, cm. 45x30. Scudo gotico (Priuli) sormontato e affianco da fogliame, entro comparto ad arco ribassato e con bordo dentellato. Calle de l'Aseo Cannaregio 1876
CN 77 a Due Stemmi, Pietra d'Istria, cm 17. Scudi a mandorla, a destra l'arma dei (Bragadin?) Campiello de l'Anconeta Cannaregio 1915-16
CN 77 b Due Stemmi, Pietra d'Istria, cm 17. Scudi a mandorla, a sinistra senza impresa. Campiello de l'Anconeta Cannaregio 1915-16
CN 78 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 50x50. Scudo accartocciato con duplice contorno e nastro laterali. Campiello Lombardo Cannaregio 1954
CN 79 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 85. Scudo accartocciato (Vendramin o Zorzi) sostenuto mediante perno. Campiello Vendramin Cannaregio 2040
CN 80 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 70. Scudo sagomato, impresa scalpellata. Calle Larga Vendramin Cannaregio 2041
CN 81 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 40. Scudo a testa di cavallo (Loredan). Calle Larga Vendramin Cannaregio 2050
CN 82 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 20. Scudo accartocciato (Donà). Rio Terà de la Maddalena Cannaregio 2085
CN 83 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 110. Scudo sagomato (Donà) con bordo niellato, due teste leonine agli angoli superiori, volutina in alto e pigna in basso. Lo stemma è attaccato al muro a sporgente nella parte superiore. Rio Terà de la Maddalena Cannaregio 2085
CN 84 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 70. Scudo accartocciato, bipartito (Molin/Soranzo) a destra non determinabile per mancanza dei colori originari. Stemma sostenuto mediante perno. Corte Erizzo Cannaregio 2132
CN 85 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 70x50. Scudo gotico (Molin) sorretto da angelo affiancato in basso da due pianticelle, entro comparto dentellato. Corte Erizzo Cannaregio 2137
CN 86 Altorilievo, Pietra d'Istria, cm. 73x110. Madonna tipo Odighitria seduta in trono tra San Pietro e San Marco. La cornice è costituita da gola, dentellatura semplice e listello. La scultura conserva ancora largo resti di originale policromia. Scritta: MP OY ; IC XC ; S MARCUS ; S PETRUS Chiesa della Maddalena Cannaregio
CN 87 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 120x65. Scudo gotico scalpellato, già sorretto da due angeli e sormontato da busto di San Magno. Lo scomparto è a rettangolo centinato con cornice interamente a toro ed esternamente a dentelli. Campo de la Maddalena Cannaregio 2143
CN 88 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 23x28. Scudo sagomato, Molin, in comparto quadrangolare non contornato. Calle del forno Cannaregio 2161 - 62
CN 89 Frammento scultoreo, Pietra d'Istria, cm. 70. Vaso con frutta, scultura forse a tutto tondo infissa. Calle del forno Cannaregio 2163
CN 90 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 50. Scudo gotico lievemente sagomato in basso (Zenobio) con elemento decorativo sovrastante. Corte de l'ogio Cannaregio 2203
CN 91 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 50x75. Scudo gotico (Correr) entro rombo inscritto a rettangolo. Lo stemma non è coevo al quattrocentesco palazzo, in quanto i Correr ne divennero proprietari solo dopo la metà del XVII secolo. Salizada Santa Fosca Cannaregio 2217
CN 92A Due Stemmi, Pietra d'Istria, cm. 70. Scudi accartocciati, arma già dipinta, con corona d'alloro appesa alle volutine inferiori. Salizada Santa Fosca Cannaregio 2217
CN 92B Due Stemmi, Pietra d'Istria, cm. 70. Scudi accartocciati, arma già dipinta, con corona d'alloro appesa alle volutine inferiori. Salizada Santa Fosca Cannaregio 2217
CN 93 Stemma in pietra da camino, Pietra di Nanto, cm. 90x110. Scudo accartocciato con nastri svolazzanti Rio de la Maddalena Cannaregio 2219 a
CN 94 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 50. Scudo a testa di cavallo (Barbarigo) convesso al centro e sostenuto mediante perno. Canal Grande Cannaregio 2252
CN 95 Rilievo con simbolo di confraternita, Pietra d'Istria, cm. 170x150. Madonna della Misericordia avente sul petto emblema della Scuola Grande di Santa Maria della Carità a cui appartenevano gli otto fedeli genuflessi. Canal Grande Cannaregio 2252
CN 96 (Barbarigo) Stemma, Pietra d'Istria, cm. 60x40. Scudo gotico (Barbarigo) sormontato e affiancato da foglie, entro comparto a bordo dentellato. Canal Grande Cannaregio 2252
CN 97 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 70. Scudo accartocciato (Barbarigo) sostenuto da perno. Canal Grande Cannaregio 2252
CN 98 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 40. Scudo a tacca (Zulian?) in tondo con bordo cordonato. Canal Grande Cannaregio 2268
CN 99 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 65. Scudo sagomato (Bragadin). Corte Zulian Cannaregio 2271
CN 100 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 80x155. Scudo sagomato tra grandi volute laterali. Arma scalpellata (Gussoni); s'intravvede la sagoma del leone rampante. Calle Minio Cannaregio 2277-78
CN 101 a Due Stemmi, Pietra d'Istria e marmo rosso di Verona, cm. 70. Scudi accartocciati, Grimani, sostenuti mediante perni e sormontati da corone metalliche. Nelle imprese l'alternanza di marmo rosso di Verona e Pietra d'Istria indica i colori araldici. Canal Grande Cannaregio 2277
CN 101 b Due Stemmi, Pietra d'Istria e marmo rosso di Verona, cm. 70. Scudi accartocciati, Grimani, sostenuti mediante perni e sormontati da corone metalliche. Nelle imprese l'alternanza di marmo rosso di Verona e Pietra d'Istria indica i colori araldici. Canal Grande Cannaregio 2277
CN 102 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 120. Scudo sagomato superiormente accartocciato, Giovannelli, con bordo decorato a racemi. Lo stemma è sostenuto mediante perno. Salizada Santa Fosca Cannaregio 2292
CN 103 Statua in edicola, Marmo greco cm. 200x80. Angelo turiferario a figura intera su mensola semicircolare in pietra d'Istria, probabilmente non coeva, avente tre scudetti gotici. Il riccio turibolo presente sopra archetti gotici e sotto a tutto sesto con ghiera leggermente inflessa. La nicchia, in marmo di Verona, è costituita da due colonnine tortili con capitello a fogliame e da centina con sovrastante modanatura, forse contemporanea alla rifabbrica settecentesca della chiesa. Campiello del la Chiesa di Santa Fosca Cannaregio
CN 104 Tabernacolo, Pietra d'Istria, cm. 55x37. Edicoletta, già ricettacolo di oli santi, con timpano triangolare dentellato, nicchietta rettangolare, la grata è recente, contornata da ovuli e mensoletta dentellata. Scritta: OLEA SACRA. Salizada Santa Fosca - Chiesa di Santa Fosca Cannaregio
CN 105 Bassorilievo, Pietra d'Istria. cm. 60. Testa coronata di Cristo, Volto Santo, su tondo concavo entro tondo contornato da cordone. Rio dei Servi Cannaregio 2352
CN 106 Bassorilievo, Pietra d'Istria, cm. 60. Testa coronata di Cristo, Volto Santo, su fondo concavo, entro bordo contornato da cordone. L'immagine differisce da quella simile all'esterno della corte, specie per il tipo di corona e per la mancanza di nimbo, qui sostituito da una larga fascia lievemente inclinata verso destra, indicante la croce. Volto Santo Cannaregio 2354
CN 107 Bassorilievo, Pietra d'Istria, diametro cm. 60. Testa coronata di Cristo con nimbo crociato, Volto Santo, a bassorilievo con fondo concavo, entro tondo contornato da cordone. La stessa immagine è scolpita anche sulla vera da pozzo della Corte. Conservazione Buona Rio Terà de la Maddalena Cannaregio 2363
CN 108 Statua, Marmo, cm. 150. Madonna col Bambino. Bottega di Bartolomeo Bon, metà del XV secolo. Rio de la Misericordia Cannaregio 2373 - 79
CN 109 Monogramma Eucaristico, Pietra d'Istria, cm. 35. Monogramma in tondo bordato a toro. Rio de la Misericordia Cannaregio 2373 - 79
CN 110 Rilievo, Pietra, cm. 90. Cristo Portacroce in tondo contornato da corona di alloro. Rio de la Misericordia Cannaregio 2373 - 79
CN 111 Monogramma Eucaristico, Pietra d'Istria, cm. 100x70. Monogramma di San Bernardino con quattro cherubini agli angoli del rettangolo in cui è inscritto. Fondamenta Daniele Canal Cannaregio 2380
CN 112 Tabernacolo, Pietra d'Istria, cm. 133x160. Tabernacolo a profonda nicchia rettangolare affiancato da due volutine e delimitato in basso da fregio. Una semplice lista di marmo è frapposta tra cornice e modanatura sovrastante. La grata i ferro è coeva ed ha al centro l'immagine della Virgo Dolorosa. Fondamenta Grimani Cannaregio 2385
CN 113 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 50. Scudo rotondo, interzato in fascia, Vendramin?, entro tondo coronato. Fondamenta Vendramin Cannaregio 2394 a
CN 114 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 55x45. Scudo gotico, arma scalpellata, sorretto da angelo a mezzo busto e affiancato in basso da due cervi seduti col muso volto in alto. Fondamenta Vendramin Cannaregio 2410
CN 115 Frammento di Stemma, Pietra d'Istria, cm. 25x50. Angelo reggente scudo gotico di cui rimane solo una piccola parte della zona superiore. Il comparto era a rettangolo con arco ribassato superiore. Fondamenta Moro Cannaregio 2446
CN 116 Simbolo di Ospedale, Pietra d'Istria, cm. 40. Due chiavi incrociate con la spada, emblema dell'Ospitale di San Pietro e Paolo, in tondo con bordo a toro. Fondamenta Moro Cannaregio 2450
CN 117a Due Patere. Marmo greco, cm. 45. A sinistra: mostro leonino con unica testa frontale e due corpi affrontati congiunti mediante zampe anteriori e posteriori. Le code hanno desinenza spiccatamente zoomorfi. Rilievo incassato contornato da bordo liscio delimitato da dentellatura semplice. Rio de la Misericordia Cannaregio 2455
CN 117b Due Patere. Marmo greco, cm. 45. A destra: due leoni controverso con le teste frontali convergenti e le code a desinenza fitomorfica intrecciate. Rilievo incassato contornato da foglie d'acanto a bassissimo rilievo e delimitato da dentellatura semplice. Rio de la Misericordia Cannaregio 2455


CN 118 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 70x45. Scudo gotico, Lezze, sormontato da busto di angelo benedicente e reggente globo e affiancato in basso da fogliame. Comparto a rettangolo cuspidato con bordo dentellato. Rio de la Misericordia Cannaregio 2470
CN 119 Pietra da camino, Pietra di Nanto, cm. 87x140. Dio fluviale accasciato entro ovato compreso in rettangolo. Fondamenta Trapolin Cannaregio 2475
CN 120 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 35. Scudo accartocciato, Molin. Fondamenta Trapolin Cannaregio 2483
CN 121 Bassorilievo. Pietra d'Istria, cm. 60x35. San Marziale in edicoletta, a figura intera, benedicente e reggente modellino di chiesa. Baszorilievo di rozza fattura in stile lombardesco. Campo di San Marziale Cannaregio 2489
CN 122 Iscrizione con simbolo di confraternita, Pietra d'Istria, 87x41. Emblema della Scuola della Visitazione, come quello della Misericordia, inserito in epigrafe, ora in parte illeggibile. Scritta: MCCCCXXIIII ADI P DE LUIO / FO LEVADA STA SCUOLA IN SOLER I TEMPO DEL SERENISSIMO / PRINCIPIO MISIER FRANCESCO FOSC / ARI SIANO GASTALDO SIER BARTOLAMO / LOTO AVICARIO SIER PIERO POLO SCR / IVAN SIER LUNARDO TREVISAN ET DE / TUTI I SO CHOMPAGNI 7 C / MDV ADI P LUIO FO RENOVADA / QUESTA SCHOULA Campo di San Marziale Cannaregio 2491
CN 123 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 50. Scudo a targa, Michiel, appeso e attorniato da foglie grasse arricciate, entro corona d'alloro. Fondamenta della Misericordia Cannaregio 2497
CN 124 Leone Marciano, Pietra d'Istria, cm. 30x60. Doge genuflesso con vessillo davanti a leone andante con libro aperto e muso frontale. Il frammentario rilievo è compreso in una cornice di composizione del XX secolo, costituita da stipiti di età gotica in marmo di Verona, lati minori e mensole, e da due cornici in pietra d'Istria, lati maggiori, di cui quella inferiore è di certo contemporanea all'edificio. Fondamenta della Misericordia Cannaregio 2500
CN 125 Simbolo di Confraternita, Pietra d'Istria, cm. 50x40. Emblema della Scuola Grande della Misericordia a bassissimo rilievo, in tondo inscritto a rettangolo. Fondamenta della Misericordia Cannaregio 2504
CN 126 Stemma Pietra d'Istria, cm. 55x35. Scudo sagomato, Rizzo, sorretto da angelo a mezzo busto, tipologia lombardesca, e affiancato in basso da fogliame. Il comparto è cuspidato con bordo dentellato. Calle Zoccolo Cannaregio 2505
CN 127 Stemma Pietra d'Istria, cm. 75x75. Scudo sagomato, Rizzo, aggettante e affiancato da nastri, circondato da festone di frutta uscente da cornucopie. Rio de la Sensa Cannaregio 2510
CN 128 Simbolo di Confraternita, Pietra d'Istria, cm. 30x15. tondo con emblema della Scuola Grande della Misericordia sorretto da due confratelli genuflessi. Bassorilievo in comparto con bordo piatto. Rio de la Sensa Cannaregio 2510
CN 129 Stemma Pietra d'Istria, cm. 60. Scudo accartocciato, impresa inquartata, sormontato da elmo a cancello con svolazzi. Calle de le Pignate Cannaregio 2525
CN 130 Stemma Pietra d'Istria, cm. 90. Scudo a tacca, nell'impresa cane rampante con collare, attorniato da foglie grasse, entro tondo con contorno dentellato. Sopra il tondo è busto di angelo benedicente e reggente orbe crociato, compreso in comparto lievemente centinato raccordato a quello sottostante. Fondamenta della Misericordia Cannaregio 2527
CN 131a Due Stemmi, Pietra d'Istria, cm. 27. Scudo accartocciato, arma scalpellata, entro ovati concavi. Fondamenta della Misericordia Cannaregio 2542
CN 131b Due Stemmi, Pietra d'Istria, cm. 27. Scudo accartocciato, arma scalpellata, entro ovati concavi. Fondamenta della Misericordia Cannaregio 2542
CN 132 Stemma Pietra d'Istria, cm. 50x80. Scudo a tacca, Michiel, entro grande corona di alloro affiancata da racemi. Il comparto è a rettangolo con bordo a toro e listello. Rio de la Sensa Cannaregio 2549
CN 133 Iscrizione, Pietra d'Istria, cm. 29x55. Leone marciano andante, totalmente scalpellato, in lastra rettangolare con cornice a fogliame. Scritta: A RVINIS EMENDA ANO 1687 / (ET) TERTIO (S)ACRAE LEGAE Calle Larga Cannaregio 2573
CN 134 Stemma, Pietra d'Istria, cm. 23. Scudo sagomato, scolpito in lastra, già mensola di poggiolo. Fondamenta della Misericordia Cannaregio 2589 a
CN 135 Stemma Pietra d'Istria, cm. 65x55. Scudo a tacca, nell'impresa leone rampante, in comparto mistilineo, rettangolo con 4 archetti lievemente inflessi, dal bordo piatto. In ogni lobo è fogliame, con pigna in quello superiore. Rio de la Sensa Cannaregio 2606
CN 136a Due Statue, Pietra tenera di Vicenza, cm. 60. Due busti ritratto di personaggi virili. Corte de la Rafineria Cannaregio 2606 a
CN 136b Due Statue, Pietra tenera di Vicenza, cm. 60. Due busti ritratto di personaggi virili. Corte de la Rafineria Cannaregio 2606 a
CN 137 Mascherone, Pietra d'Istria, cm. 24. Testa di fauno con fiori su bocca, orecchie e fronte. Forse trattasi di base di un cesendelo. Rio dei Lustraferi Cannaregio 2626
CN 138 Rilievo, Pietra d'Istria, cm. 35x20. San Gerolamo penitente con leone in bassissimo rilievo. Fondamenta Ormesini Cannaregio 2629
CN 139 Statua, Pietra, cm. 110. Immacolata concezione sostegno in pietra d'Istria. Fondamenta Ormesini Cannaregio 2679
CN 140 Stemma, Pietra d'Istria, cm 40x25. Scudo a targa (scudo partito: Gatti?) appeso e affiancato in basso da foglie entro comparto rettangolare con bordo dentellato. Fondamenta Ormesini Cannaregio 2689
CN 141 Iscrizione con cornice, Pietra d'Istria, cm 70x100. Lapide rettangolare con cornice manieristica a quattro volutine al centro di ciascun lato. Sc.:"DOM / MARCI III IDVS IVLII / AEMPTAE A SER MO DNIO / PER / PAVLVM, ANTONIVM, LABIA /RESTAVRATAE ANNO MDCIII" Fondamenta Ormesini Cannaregio 2835-38
CN 142 Stemma, Pietra d'Istria, h. cm 25. Scudo sagomato (Pigna?) Campo del Gheto Novo Cannaregio 2876
CN 143 Stemma, Pietra, h. cm 60. Scudo ovale (nell'impresa è scritta ebraica) con cornice e volutine e sormontato da corona. Sc.: "santa comunità italiana nell'anno 5535 [=1575]" Campo del Gheto Novo - Sinagoga di rito italiano Cannaregio 2893
CN 144 Stemma, Pietra d'Istria, diam. max cm 26. Scudo accartocciato (impresa illeggibile) in tondo. Campo del Gheto Novo Cannaregio 2897
CN 145 Stemma, Pietra d'Istria, h. cm 60. Scudo sagomato (nell'impresa scritta ebraica). Sc.: "santa comunità tedesca nell'anno 5289 [=1528/29]" Campo del Gheto Novo - Sinagoga di rito tedesco (ora Museo) Cannaregio 2902 B
CN 146 Frammento architettonico, Pietra d'Istria, cm 40x60. Mensola di poggiolo lombardesca infissa nella muratura. Rio del Gheto Novo - Sinagoga di rito tedesco (ora Museo) Cannaregio 2902 B
CN 147 Tabernacolo, Pietra d'Istria, cm 80x60. Semplice t. a nicchia con grata e immagine recenti. Fondamenta San Girolamo Cannaregio 2927 - 2927 A
CN 148 Stemma, Pietra tenera, h. cm 60. Scudo sagomato (impresa scalpellata) con bordo decorato a racemi. Fondamenta San Girolamo Cannaregio 2927 A
CN 149a 2 Stemmi, Pietra d'Istria, h. cm 26. Scudi sagomati (Moro) tra nastri svolazzanti. Fondamenta Moro o Coletti - Ca' Moro Cannaregio 3000
CN 149b 2 Stemmi, Pietra d'Istria, h. cm 26. Scudi sagomati (Moro) tra nastri svolazzanti. Fondamenta Moro o Coletti - Ca' Moro Cannaregio 3000
CN 150 Altorilievo, Pietra d'Istria, h. cm 90. Madonna a mezza figura che stringe intorno a sé il Bambino stante eretto su un braccio e una mano della Madre. Sc.:"MARIAE VERGINI REDEMPTORIS MATRI" (sulla base) Fondamenta delle Capuzine - Chiesetta delle Cappuccine Cannaregio
CN 151 Simbolo di ordine religioso, Pietra d'Istria, cm 90x35. Emblema francescano, con croce astile al centro in compartoa timpano triangolare e con scritta nella zona inferiore "FR HIERONYMUS BADVA / RIVS A FVNDAMENTIS / MDCXV" Fondamenta de le Capuzine (Chiesetta delle Cappuccine) Cannaregio
CN 152 Pietra da camino, Pietra di Nanto, cm 80x100. Tondo raggiato al centro. Calle de le Contarie Cannaregio 3025 B
CN 153 Altorilievo, Pietra d'Istria, diam. cm 70. Busto di Padre Eterno, benedicente e col libro, in tondo bordato a toro. Corte Nova Cannaregio 3038
CN 154 Stemma, Pietra d'Istria, diam.cm 30. Scudo rotondo (Priuli) con bordo dentellato. Fondamenta de le Capuzine Cannaregio 3044
CN 155 Stemma, Pietra d'Istria, h. cm 50. Scudo sagomato superiorm. accartocciato (Contarini). Fondamenta de le Capuzine Cannaregio tra 3056 e 3082
CN 156 Tre stemmi, Pietra d'Istria, cm 40x100. Scudi accartocciati (da sin. Cappello, Gradenigo, Pisani). Fondamenta dei Riformati o del Bersaglio Cannaregio 3144
CN 157 Cornice con stemma, Pietra d'Istria, cm 110x70. Cornice manieristica con scudo accartocciato (Michiel) al centro in basso. Fondamenta dei Riformati o del Bersaglio Cannaregio 3044
CN 158 Chiave di volta, Pietra d'Istria, h. cm 40. Mascherone a testa di fauno (opera reimpiegata). Fondamenta dei Riformati o del Bersaglio Cannaregio 3148
CN 159a Frammenti di fregi e di archivolto, marmo greco. A des. foglie e quadrupede entro racemi, cm 24x30. Campo Sant'Alvise Cannaregio 3201 B
CN 159b Frammenti di fregi e di archivolto, marmo greco. A sin. fogliette tra racemi, cm 15x40. Campo Sant'Alvise Cannaregio 3201 B
CN 160 Bassorilievo, Pietra di Nanto, cm 44x25. Madonna della Misericordia. Campo Sant'Alvise Cannaregiotra 3201 B e 3201 C
CN 161a 2 Frammenti di fregi, Marmo greco. A des. rosette quadrilobate entro racemi. Cm 14,5x35. Campo Sant'Alvise Cannaregio 3201C
CN 161b 2 Frammenti di fregi, Marmo greco. A sin. rosette esa e pentalobate. Cm 14,5x30. Campo Sant'Alvise Cannaregio 3201 C
CN 162 Bassorilievo, Marmo greco, diam. cm 40. Lastra ottagonale con motivo stellare interno e foro stelliforme al centro. Campo Sant'Alvise Cannaregio 3207
CN 162a Bassorilievo, Pietra d'Istria, cm 60X40. Sant'Alvise entro lastra centinata. Rio dei Zecchini Cannaregio 3207
CN 162b Rilievo, Pietra d'Aurisina ?, h. cm 80. Arcangelo Gabriele, forse già parte di sarcofago. Area già del Convento di Sant'Alvise (ora campo sportivo) Cannaregio
CN 163 Statua, Marmo, h.cm 118. Sant'Alvise, seduto, benedicente e reggente (già) pastorale. Campo Sant'Alvise - Chiesa di Sant'Alvise Cannaregio
CN 164 Stemma, Pietra d'Istria, cm 40X50. Scudo tra sagomato e accartocciato (leone rampante nell'impresa) tra nastri laterali. Fondamenta de la Sensa Cannaregio 3237
CN 165 Croce con iscrizione, Pietra d'Istria, cm 35x50. Al centro della targa superiormente sagomata è crocetta patente circoscritta con fiorellino al centro. Calle de le Muneghe Cannaregio 3277
CN 166 Stemma, Pietra d'Istria, cm 40x30. Scudo accartocciato. Calle Loredana Cannaregio 3316
CN 167 Stemma, Pietra d'Istria, diam. cm 50. Scudo a testa di cavallo interzato in fascia affiancato da foglie grasse entro corona di alloro. Fondamenta della Sensa Cannaregio 3335
CN 168 Stemma, Scudo sagomato, superiorm. accartocciato (interzato in fascia). Fondamenta de la Sensa Cannaregio 3335
CN 169 Stemma, Pietra d'Istria, h. cm 60. Scudo sagomato superiormente (Milani) Fondamenta de la Sensa Cannaregio 3336
CN 170 Stemma, Pietra d'Istria, h. cm 60. Scudo sagomato superiorm. accartocciato (Battagia?) Rio de la Madonna dell'Orto Cannaregio 3347
CN 171 Stemma, Pietra d'Istria, diam. cm 51. Scudo a tacca (da Brazzo) entro tondo bordato a toro. Fondamenta della Sensa Cannaregio 3355
CN 172 Stemma, Pietra d'Istria, cm 40x30. Scudo sagomato con impresa completamente scalpellata. Campo dei Mori Cannaregio 3373
CN 173a 2 Patere, Marmo Greco. A des.: due trampolieri affrontati coi colli tra di loro attorcigliati e i becchi congiunti. (altoril., diam. cm 30) Calle dei Mori Cannaregio 3381
CN 173b 2 Patere, Marmo Greco. A sin.: leoncino che azzanna grosso uccello (diam. cm 25) Calle dei Mori Cannaregio 3381
CN 174 Altorilievo, Pietra d'Istria, cm 100x70. Orientale che, rivolgendosi all'indietro, conduce dromedario con soma. Rio de la Madona de l'Orto (Palazzo Mastelli) Cannaregio 3381
CN 175 Patera, Marmo Greco, diam. cm 35. Pavone frontale con coda a ruota e ali abbassate. Rio de la Madonna dell'Orto (Palazzo Mastelli) Cannaregio 3381
CN 176 Tondo, Marmo rosso di Verona, diam. cm 30. T. contornato da corona di alloro, probabilmente già contenente stemma scalpellato. Rio de la Madonna dell'Orto (Palazzo Mastelli) Cannaregio 3381
CN 177a 4 Statue, Pietra d'Istria. Figure di mercanti levantini (Mori) già facenti parte prob. di Ca' Mastelli. a) h. cm 150. Orientale barbato e inturbantato con in mano cofanetto. Campo dei Mori e Fondamenta dei Mori Cannaregio 3384 B
CN 177b 4 Statue, Pietra d'Istria. Figure di mercanti levantini (Mori) già facenti parte prob. di Ca' Mastelli. b) h. cm 167. Orientale barbato, inturbantato e con lunghi capelli, reggente fardello sulle spalle. Campo dei Mori e Fondamenta dei Mori Cannaregio 3385
CN 177c 4 Statue, Pietra d'Istria. Figure di mercanti levantini (Mori) già facenti parte prob. di Ca' Mastelli. c) h. cm 190. Orientale barbato, con capricapo a cuffia e sulla fronte cinghia saldata a merce imballata che porta sulle spalle, reggente con una mano cofanetto e con l'altra il moncone di un bastone. Campo dei Mori e Fondamenta dei Mori Cannaregio 3386
CN 177d 4 Statue, Pietra d'Istria. Figure di mercanti levantini (Mori) già facenti parte prob. di Ca' Mastelli. d) h. cm 165. Orientale dal grande turbante reggente cofanetto stante entro edicola nicchiata. Campo dei Mori e Fondamenta dei Mori Cannaregio 3397 A
CN 178 Altorilievo, Marmo Greco, h. cm 100. Ercole ignudo con clava e albero al fianco, sopra mensola squamata. Fondamenta dei Mori Cannaregio 3399 A
CN 179 Stemma, Pietra d'Istria, cm 70x40. Scudo gotico (Orso) sorretto da angelo benedicentee affiancato in basso da due draghi affrontati. Calle Fonte Cannaregio 3435
CN 180 Frammento di mascherone, Pietra d'Istria, cm 40x40. Parte inferiore di mascherone a bassorilievo, infisso capovolto. Corte dei Muti Cannaregio 3450
CN 181 Pietra da camino, Pietra di Nanto, cm 70x120. Tondo centrale con stemma accartocciato(casato cittadinesco) e due semicerchi laterali. Corte dei Muti Cannaregio 3450 A - 3450 B
CN 182 Frammento architettonico, Pietra d'Istria, cm 25x30. resto prob. di mensola lombardesca. Rio de Muti Cannaregio 3454
CN 182a Frammento scultoreo, Pietra d'Istria. h. cm 20. Testa di vecchio, probabilmente già gocciolatoio. Calle larga Piave Cannaregio 3501
CN 183 Altorilievo, Pietra d'Istria, h. cm 100. S.Cristoforo col Gesù Bambino. Fondamenta de la Madona de l'Orto Cannaregio 3519
CN 184 Altorilievo, Pietra d'Istria, cm 90x130. Madonna della Misericordia (col Bambino sul petto entro mandorla) venerata da confratelli della Scuola dei Mercanti, tra San Francesco e San Marco Campo Madonna dell'Orto Cannaregio 3520
CN 185a 2 Stemmi, Pietra d'Istria, cm 80x55. a) a sin.: busto d'angelo benedicente e reggente bandiera crociata, sormontante scudo gotico affiancato da fogliame Campo Madonna dell'Orto - Chiesa della Madonna dell'Orto Cannaregio
CN 185b 2 Stemmi, Pietra d'Istria, cm 80x55. b) a des.: Busto d'angelo reggente scudo gotico affiancato da fogliame. Entrambi gli stemmi sono relativi al fondatore della chiesa, fra' Marco Tiberio da Parma, generale dell'Ordine degli Umiliati. Campo Madonna dell'Orto - Chiesa della Madonna dell'Orto Cannaregio
CN 186 Altorilievo, Pietra d'Istria, cm 60x90. San Martino che dona il mantello al povero. Fondamenta Gasparo Contarini Cannaregio 3526
CN 187 Stemma, Pietra d'Istria, cm 80x50. Scudo gotico sagomato superiormente (interzato in fascia) entro comparto dentellato. Fondamenta Gasparo Contarini Cannaregio 3529
CN 188 Stemma, Pietra d'Istria, h. cm 140. Scudo accartocciato (Contarini) superiormente affiancato da svolazzi. Fondamenta Gasparo Contarini Cannaregio 3539
CN 189 Fregio, Pietra d'Istria, cm 25x75. Comparto con tre rosette entro quadrati Fondamenta Gasparo Contarini Cannaregio 3541
CN 190 Rilievo, Marmo greco, cm 130x90. Madonna Platyera (la Vergine è a mezza figura con il Bambino benedicente e reggente rotolo) entro cornice con bordo dentellato. Sc.: "MAT DNI / IKS (sic) XPS" Campo de l'Abazia - Chiesa Santa Maria della Misericordia Cannaregio
CN 191 Stemma scalpellato, Pietra di Nanto, cm 50x30. Scudo gotico totalmente abraso. Campo de l'Abazia Cannaregio 3550
CN 192 Altorilievo con simbolo di confraternita, Pietra d'Istria, cm 80x90. Due angeli genuflessi reggono tondo con emblema della Scuola della Misericordia Sacca della Misericordia Cannaregio 3551
CN 193 Simbolo di confraternita, Pietra d'Istria, cm 80x50. Tondo contenente emblema scalpellato di confraternita e sottostanti due confratelli genuflessi, pure scalpellati. Fondamenta dell'Abazia Cannaregio 3554
CN 194 Stemma, Pietra d'Istria, h. cm 45. Scudo accartocciato (impresa scalpellata). Fondamenta de l'Abazia Cannaregio 3554
CN 195a 2 Altorilievi, Pietra d'Istria, h. cm 35. Teste di ariete. Fondamenta de la Scuola Cannaregio 3554
CN 195b 2 Altorilievi, Pietra d'Istria, h. cm 35. Teste di ariete. Fondamenta de la Scuola Cannaregio 3554
CN 196 Simbolo di confraternita, Pietra d'Istria, cm 70x50. Sigla della Scuola Grande della Misericordia in tondo bordato a toro sorretto da due confratelli genuflessi e affiancato in alto da fogliame. Il comparto ha bordo dentellato. Fondamenta de l'Abazia Cannaregio 3554
CN 197 Simbolo di ospedale, Pietra d'Istriadiam. cm 60. Tondo birdato con toro (sottostante è targa con scritta: "HOSPITALIS DIVE/ VIRGINIS TARVISII" Rio de la Sensa Cannaregio 3573
CN 198 Simbolo di confraternita, Pietra d'Istria, cm 37x36. Sigla della Scuola Grande della Misericordia. Fondamenta della Misericordia Cannaregio 3599
CN 199 Tabernacolo, Pietra d'Istria, cm 245x132. Tabernacolo, ora a sacello, costituito da Madonna della Misericordia adorata da due confratelli; due tondi laterali raffiguranti imbarcazioni mercantili (topi). Fondamenta della Misericordia - Scuola Nuova Cannaregio 3599 A
CN 200 2 Frammenti architettonici, Pietra d'Istria, h. cm 20. Teste leonine, già parti di mensola di poggiolo gotico. Rio de San Felice Cannaregio 3603
CN 201 Stemma, Pietra d'Istria, cm 80x55. Scudo gotico (Contarini) sormontato da santo barbaro a mezzo busto e sorretto da due paggi. Fondamenta San Felice Cannaregio 3607
CN 202a 2 stemmi, Pietra d'Istria, cm 100x60. Scudi a tacca (Salomon) attorniati da fogliame e con sottostante frutto granato. Rio di Noale Cannaregio 3609
CN 202b 2 stemmi, Pietra d'Istria, cm 100x60. Scudi a tacca (Salomon) attorniati da fogliame e con sottostante frutto granato. Rio di Noale Cannaregio 3609
CN 203 Frammento architettonico, Marmo rosso di Verona, h. cm 80. Fiorone terminale gotico di portale con palla al sommo aggiunta posteriormente Fondamenta de la Stua Cannaregio 3664
CN 204a 2 stemmi scalpellati, Pietra d'Istria, h. cm 34. Scudi gotici, già bandati, totalmente scalpellati. Strada Nova (arco d'accesso a Ca' Boldù) Cannaregio 3686
CN 204b 2 stemmi scalpellati, Pietra d'Istria, h. cm 34. Scudi gotici, già bandati, totalmente scalpellati. Strada Nova (arco d'accesso a Ca' Boldù) Cannaregio 3686
CN 205 Stemma, Pietra d'Istria, cm 72x45. Scudo gotico (arma scalpellata) sorretto da angelo a mezzo busto e affiancato da due draghi affrontati. Strada Nova (arco d'accesso a Ca' Boldù) Cannaregio 3686
CN 206a 3 patere, marmo greco. A des.: centauro alato in corsa che suona flauto. Diam. cm 30. Strada Nova (arco d'accesso a Ca' Boldù) Cannaregio 3686
CN 206b 3 patere, marmo greco. A sin.: Centauro in corsa con le braccia levate e stringente in mano la propria coda. Diam. cm 35. Strada Nova (arco d'accesso a Ca' Boldù) Cannaregio 3686
CN 206c 3 patere, marmo greco. Sopra: aquila che becca sul capo leporide sottostante. Diam. cm 30. Strada Nova (arco d'accesso a Ca' Boldù) Cannaregio 3686
CN 205-6 3 patere e 1 stemma Strada Nova (arco d'accesso a Ca' Boldù) Cannaregio 3686
CN 207 Stemma, Pietra d'Istria, cm 34x30. Scudo gotico (interzato in banda) appeso, entro comparto dal bordo dentellato. e con due rosette entro gli angoli inferiori. Campo San Felice Cannaregio 3688
CN 208 Frammento architettonico, Marmo rosso di Verona, h. cm 80. Fiorone terminale gotico di portale con palla al sommo aggiunta posteriormente. Campo San Felice, Campanile della Chiesa di San Felice Cannaregio
CN 209 Bassorilievo, Pietra d'Istria, cm 40x30. Madonna in trono con Bambino a braccia aperte (tipo Kyriotissa) in comparto con bordo dentellato. Campo San Felice, Campanile della Chiesa di San Felice Cannaregio
CN 210 Frammento architettonico, Pietra d'Istria, cm 45x35. Tondo raggiante, fr.o di architrave o di stipite di portale. Campo San Felice, Campanile della Chiesa di San Felice Cannaregio
CN 211 Altorilievo in nicchia, Pietra d'Istria, Rilievo h. cm 90, nicchia cm 100x100. Busto di redentore benedicente e reggente libro, entro coeva nicchia trilobata e strombata. Fondamenta San Felice, Chiesa di San Felice Cannaregio
CN 212 Statua, marmo greco?, h. cm 100. Angelo turiferario a figura intera. Fondamenta San Felice, Chiesa di San Felice Cannaregio
CN 213 Stemma, Pietra d'Istria, cm 60x50. Scudo gotico (Perducci) sorretto da angelo a mezzo busto e affinacato in basso da due draghi dai musi affrontati. Calle Larga Dose Priuli Cannaregio 3724
CN 214 Stemma, Pietra d'Istria, cm 70x50, Scudo gotico (Basadona) sormontato da leone marciano andante e affiancato da fogliame. Calle de la Racheta Cannaregio 3737 A
CN 215 Altorilievo, Pietra d'Istria, cm 70x30. Giovane santo orante, prob. S.Felice, sotto arco gotico trilobato sorretto da mensolette. Rio di San Felice Cannaregio 3745
CN 216 Altorilievo, Pietra d'Istria, cm 78x35. Giovane santo orante, probab. S.Felice, sotto arco gotico trilobato su semicolonnine. Calle de la Racheta Cannaregio 3748
CN 217 Stemma, Pietra d'Istria, cm 66x44. Scudo gotico (da Lezze) sorretto da angelo a mezzo busto benedicentead altorilievo e affiancato da foglie grasse aggettanti. Calle de la Racheta Cannaregio 3772
CN 218 Stemma, Pietra d'Istria, h. cm 17. Scudo gotico superiorm. sagomato (Trevisan) in tondo ad incavo (a fianco le sigle "NA / T" Calle de la Racheta Cannaregio 3781
CN 219 Simbolo di confraternita, Pietra d'Istria, cm 60x60. Emblema della Scuola della Carità, attorniato da fogliame Calle de la Racheta Cannaregio 3781
CN 220 Stemma, Pietra d'Istria, cm 80x50. Scudo gotico (casato cittadinesco) sormontato da angelo benedicente a mezzo busto e fiancheggiato in basso da fogliame in comparto dentellato. Calle de la Racheta Cannaregio 3782 A
CN 221 Patera, Marmo greco, diam. cm 25. Due uccelli controdorso e coi becchi congiunti. Calle de la Racheta Cannaregio 3782 A
CN 222 Stemma, Pietra d'Istria, h. cm 46. Scudo gotico (impresa totalmente scalpellata) con bordo dentellato Calle de la Racheta Cannaregio 3784
CN 223 Stemma, Pietra d'Istria, cm 120x70. Scudo a tacca (Venier) sormontato da elmo a becco di passero con cercine e cimiero costituito da branca sollevata a reggere un guanto ferreo. Lo scudo è affiancato da foglie arricciate. Calle de la Racheta Cannaregio 3790 A
CN 224 Stemma, Pietra (o marmo greco?), cm 70x40. Scudo sagomato (impresa scalpellata ) appeso e compreso in scomparto a rettangolo verticale con centina lievemente inflessa. Corte dei Pali già Testori Cannaregio 3809
CN 225 Bassorilievo, Pietra d'Istria, cm 20x30. Madonna col bambino a mezza figura tra San Sebastiano e San Rocco a figura intera. Scritta: "A[VE] MARIA" Corte dei Pali già Testori Cannaregio 3818
CN 226 Stemma, pietra d'Istria, cm 92x52. Scudo ovale (Fontana) entro "cartoccio" sormontato da busto di angelo benedicente reggente globo e sostenuto in basso da due mezze figure virili, raccordate a due draghi aventi altrettante teste senili barbate. Calle Fontana Cannaregio 3830
CN 227 Pietra da Camino, Pietra di Nanto, cm 80x180. Scudo accartocciato (senza impresa) entro tondo al centro. Calle dei Pali già Testori Cannaregio 3837
CN 228 Statua, Pietra, h. cm 80. Busto virile di ispirazione classica. Calle dei Pali già Testori Cannaregio 3842
CN 229 Statua, Pietra, h. cm 70. Busto muliebre di ispirazione classica. Strada Nova Cannaregio 3843
CN 230 Stemma, Pietra d'Istria, cm 50x40. Scudo a testa di cavallo (casato cittadinesco) con nastri lateraliin comparto quadrangolare cuspidato e dentellato. Corte dei Pali già Testori Cannaregio 3847
CN Corte del Volto Santo Cannaregio
CN Corte del Volto Santo Cannaregio
CN Corte del Volto Santo Cannaregio
CN Corte del Volto Santo Cannaregio
CN Calle del Fumo Cannaregio
CN Calle del Fumo Cannaregio
CN 0 a Leone Andante, Pietra d'Istria, cm. 25x25. Leone Andante, di dubbia provenienza, probabilmente qui portato dal proprietario dell'immobile. Calle Priuli Cannaregio 81
CN 0 b Leone in Moeca, Pietra d'Istria, cm. 30. Leone in Moeca, di fattura moderna, probabilmente posto recentemente con i lavori di restauro della facciata Calle Priuli Cannaregio 88