Sardee in saor

Da Venicewiki, il wiki di Venezia

sarde in saòr
sarde in saòr -
Le sardee in saor sono uno dei più saporiti piatti della cucina veneta, che trasforma un pesce povero come le sarde in un eccellente antipasto.

Quando trovate delle belle sarde preparatene in quantità visto che durano parecchi giorni in frigorifero.

Ingredienti

  • 600 gr sarde
  • 600 gr cipolla bianca
  • 2.5 dl aceto rosso
  • 100 gr pinoli
  • 100 gr uvetta sultanina
  • olio arachide
  • farina 00
  • sale

Preparazione

Pulire bene le sarde, togliendo testa, interiora e squame, dalla coda verso la testa.

In una casseruola versare un po' d'olio e soffriggere fino a quasi completo assorbimento dell'aceto.

Spegnere e far raffreddare. Infarinare bene le sarde, una per una, friggerle in olio ben caldo, poche alla volta, dorandole da ambo i lati.

Scolarle bene ed appoggiarle su un piatto su carta da cucina, salare e far raffreddare.

Prendere una terrina di ceramica o vetro e cominciare a disporre, alternativamente, uno strato di cipolle ed uno di sarde, terminare con cipolle abbondanti (i pinoli e l'uvetta, rinvenuta in acqua calda e strizzata, vanno sparsi assieme alle cipolle, sui vari strati di sarde e si usano solo d'inverno).

Non mangiare prima di 72 ore di riposo.
Servire con polenta fredda e bianca.

Foto