Lido di Venezia

Da Venicewiki, il wiki di Venezia

Quella che oggi chiamiamo Lido è stata una serie in successione di lidi che delimitavano la Laguna verso il Mare Adriatico. È quella sottile striscia di terra compresa tra le Bocche di Porto di San Nicolò e quella di Pellestrina.

Comprende le zone abitate del Lido, Malamocco e Alberoni.

È una delle più esclusive spiagge d’Italia, con sabbia dorata sottile, Stabilimenti balneari signorili forniti di camerini e capanne, costruzioni in legno stabili e fisse, per trascorrere piacevolmente in spiaggia anche le ore più calde della stagione estiva.

Nella parte Nord del Lido si trova la Chiesa di San Nicolò, antica Chiesa meta di numerose visite dei Dogi che si sono succeduti al governo della città, soprattutto durante la Festa de la Sensa, l’Ascensione, era tappa fondamentale per iniziare lo Sposalizio del Mare eseguito dal Doge a bordo del Bucintoro.


Di notevole interesse è in Cimitero monumentale ebraico, uno dei più antichi cimiteri ebraici ad essersi preservato.; alcune tombe sono risalenti al 1389.

Oggi il cimitero, aperto alla visita, si pone come uno dei monumenti più significativi della presenza ebraica in Italia.

Annualmente, verso la fine del mese di agosto, si svolge la Mostra del Cinema. Nei giorni della Mostra vengono proiettati centinaia di film provenienti da tutte le parti del mondo, portando al Lido migliaia di persone tra addetti ai lavori e semplici spettatori.