Venezia nella Nebbia

Da Venicewiki, il wiki di Venezia

Il fascino di Venezia viene ingigantito ancora di più dalla nebbia.

Le ombre sfumate, i contorni non definiti, gli angoli smussati, le pietre trasudate incantano e fanno sognare ad occhi aperti.
Quando al buio si aggiunge la nebbia tutto tende a dispersi, a perdere forma.
La lattiginosa essenza che annebbia la vista, ma che acuisce i sentimenti, porta ad una estasi della mente, fino ad inebriarsi di tanta bellezza, immersa, persa, inglobata, racchiusa, sentimentalmente incorporata in una città che per mostrarsi deve perdere il velo la copre, ma che la conserva da occhi indiscreti, occhi che non comprendono, che non possono comprendere la grandiosità delle isole lagunari.