Campo Manin

Da Venicewiki, il wiki di Venezia

Campo Manin si trova nel Sestiere di San Marco e, per la sua posizione centrale, è uno dei più conosciuti della città.
Al centro del Campo si trova il monumento dedicato a Daniele Manin, famoso patriota veneziano, imprigionato dagli austriaci e liberato a furor di popolo che lo nominò Presidente della Repubblica di Venezia, durante quel breve periodo di indipendenza tra i due periodi di sottomissione all'Austria.
L'ampio campo era quasi completamente occupato dalla Chiesa di San Paternian demolita da Napoleone assieme a tante altre.
Ospitava tra i suoi altari uno dedicato al santo che veniva indicato come protettore dei Terrazzieri.
Famoso il suo campanile esagonale visibile in alcune immagini d'epoca.