Casa del Tintoretto

Da Venicewiki, il wiki di Venezia

Informazioni

Indirizzo Cannaregio, 3399 Fondamenta dei Mori
Stile architett. Gotico
Completamento Sec.XV

Casa gotica quattrocentesca di buon pregio, successivamente rialzata con un mezzanino; al piano nobile una trifora e finestre inquadrate da cornice a cordone. Sul lato è tuttora visibile il livello originale dello sporto del tetto, che sul fronte è stato alzato dopo l'elevazione.

Qui nacque nel 1518 Jacopo Robusti detto il Tintoretto. La casa gli fu poi donata dal suocero, Marco Vescovi, ed il pittore la abitò fino alla morte, nel 1594.

Il padre del Tintoretto, Battista Robusti, era tintore di stoffe e da questa sua professione derivò il soprannome col quale l'artista diverrà celebre in tutto il mondo.

Una lapide posta sulla facciata dice:
NON IGNORARE, VIANDANTE, L'ANTICA CASA DI JACOPO ROBUSTI DETTI IL TINTORETTO.
DI QUI PER OGNI DOVE SI DIFFUSERO INNUMEREVOLI DIPINTI, MIRABILI PUBBLICAMENTE E PRIVATAMENTE, MAGISTRALMENTE REALIZZATI CON FINE INGEGNO DAL SUO PENNELLO.
TI FARA' PIACERE APPRENDERE CIO' PER LA SOLERZIA DELL'ATTUALE PROPRIETARIO. 1842



Bibliografia: G.Lorenzetti - Venezia e il suo estuario(pag.408) – Ed.LINT - 1974; TCI – Venezia – Guida Rossa (pag.500)


Mappa

MAP 45.445320667650144, 12.332379430499714

Foto