Andrea Brustolon

Da Venicewiki, il wiki di Venezia

(Redirect da Brustolon)

Andrea Brustolon nacque a Belluno il 20 luglio 1662. Figlio di Giacomo e Marietta Auregne, viveva in una famiglia ben inserita nel tessuto produttivo urbano.

Il padre di Giacomo, Andrea anch’egli, sartor e cimador della Belluno di allora, aveva inserito il figlio Giacomo nella classe dirigente locale nella riscossione delle decime e delle imposte gravanti sul territorio per la conduzione del legname per conto dell’Arsenale di Venezia.

Fu in questo contesto familiare di modesto agio che crebbe il giovane Andrea che venne probabilmente inserito come garzone in una bottega di intagliatori dal marito di una zia, tal Giovanni Auregne, il quale, sempre per supposizione, lo condusse a Venezia agli inizi degli anni settanta.

Alunno di Filippo Parodi, quando doveva ancora compiere i venticinque anni, sono a lui attribuiti come prime opere di una sfavillante carriera, il Marc’Aurelio e la Maddalena presenti al Museo Correr.

Mentre il Marc’Aurelio sembra possedere poca forza espressiva, anzi sembra quasi essere una esercitazione nella bottega del maestro, la Maddalena ha forza ed espressione segno di una maturità stilistica ormai raggiunta dal giovane artista.

La prima opera direttamente commissionata ad Andrea è l’Altare delle Anime Sante della Chiesa di San Floriano a Pieve di Zoldo, opera vicina al manierismo di Giusto Le Court nel tabernacolo dell’altar maggiore della Basilica di Santa Maria della Salute a Venezia.

Venezia ospita alcune opere del grande maestro, le quali si trovano sparse nella città facenti parte di questa o quella collezione, onorando con il loro gusto e preziosità ogni gruppo.

La parte più imponente ed importante si trova sicuramente presso il Museo del Settecento veneziano a Ca' Rezzonico. Di questo importante museo fa parte il così detto Fornimento Venier, cioè le poltrone con i braccioli, i reggivaso con i mori, che a loro modo occupano una delle sale principali del museo.

Le statue di Marc'Aurelio e della Maddalena si trovano al Museo Correr in Piazza San Marco.

Alcuni bozzetti di Terracotta alla Galleria Franchetti alla Ca' D'Oro.

Una sontuosa cornice presso la sacrestia della Basilica dei Frari.

Le Allegorie che si trovano presso la Fondazione Coin situata in Palazzo Barbaro a San Marco 2840.

Nel sestiere di San Polo nel Palazzetto Bru Zane, il casino di Palazzo Zane di San Polo, una balaustra intagliata, che si affaccia sulla sala da ballo, viene definita opera del famoso intagliatore bellunese.

Mappa dei dipinti