Mercerie

Da Venicewiki, il wiki di Venezia

Le Mercerie sono quelle strade che da Campo San Bartolomeo portano in Piazza San Marco. E' una strada che i veneziani percorrevano nelle loro passeggiate prima che il Turismo di massa la ingombrasse permanentemente, rendendola di fatto inaccessibile. Anche i negozi di questa arteria si sono modificati. Se nel '700 si potevano acquistare tutte le cose che nel mondo si desiderano in questa strada si trovano, principalmente stoffe ed accessori per l'abbigliamento, oggi si sono trasformate in paccottiglia per turisti, dove i bei negozi ormai si contano sulle dita delle mani.

Per la sua lunghezza viene suddivisa in quattro parti, che prendono il nome dalla località in cui si trova. Partendo dalla Torre dell'Orologio sono le Mercerie dell'Orologio, che dopo Campo San Zulian prendono appunto nome Mercerie di San Zulian, per proseguire dopo il Ponte dei Bareteri con le Mercerie del Capitello, in onore al capitello alla Madonna posto nel punto in cui la calle svolta a gomito, per arrivare in Mercerie di San Salvador, dove, girando a destra, per le Mercerie II Aprile si arriva in Campo San Bartolomeo. Quest'ultimo tratto è stato allargato verso la fine del '800 per togliere una strettoia in uscita dal campo su citato.